News

Club Alpino Accademico Italiano

Una cosa che dovrebbe venire prima di tutto e sopra tutto è il recupero sempre più significativo dei grandi valori

Lunedì, 23 Maggio 2016 14:07

 

…una cosa che dovrebbe venire prima di tutto e sopra tutto è il recupero sempre più significativo dei grandi valori che sono stati alla base della nascita del CAI: la valorizzazione e condivisione dell’esperienza alpinistica ed esplorativa, il rispetto dei valori tradizionali dell’alpinismo e di una frequentazione della montagna compatibile con la sua conservazione come bene di tutti, cittadini e montanari di oggi e di domani...

..auspicabile una presa di posizione chiara e decisa sull’elisky ed elibike, sulle pratiche alpinistiche con corrette, su certe forme di sfruttamento e spettacolarizzazione della montagna che urtano la coscienza di chi ha nel cuore il bello e il giusto...

Questi i passi fondamentali del discorso del Presidente Generale del CAAI Alberto Rampini all’Assemblea dei Delegati di Saint Vincent/AO il 22 maggio 2016.

Leggi l’intervento allegato.

 Una location prestigiosa per la assemblea dei Delegati 2016Assemblea dei Delegati 2016 in prima fila Vincenzo Torti e Paolo Valoti

 

 

 

 

 

 

 

 

Assemblea dei Delegati 2016 in prima fila Vincenzo Torti e Paolo Valoti      

L’Assemblea dei Delegati del CAI, organo deliberante supremo del sodalizio, al termine di un serrato testa a testa tra i due candidati alla carica di Presidente Generale del CAI Vincenzo Torti e Paolo Valoti, ha decretato la vittoria di misura per l’avv. Torti, che sarà Presidente Generale per il prossimo triennio.

A lui e a Paolo Valoti, nel ruolo proprio di ognuno, l’augurio del CAAI per un proficuo lavoro.

La dirigenza del CAI alla Assemblea dei Delegati 2016

Elio Orlandi ringrazia la Assemblea dei Delegati per la nomina a Socio Onorario

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                                     Elio Orlandi rigrazia l'Assemblea

L’Assemblea dei Delegati ha anche nominato SOCIO ONORARIO del CAI l’alpinista trentino ELIO ORLANDI. L’appassionata “laudatio” di presentazione, scritta dal collega accademico ARMANDO ASTE, è stata letta dal past president Roberto Demartin.

Ad Elio Orlandi, che ha sempre praticato un alpinismo di avventura e di scoperta di carattere accademico, il vivo compiacimento del CAAI.

Elio Orlandi accompagnato dagli amici trentini Mariano Frizzera e Carlo ClausElio Orlando accompagnato dagli amici trentini Mariano Frizzera e Carlo Claus

 

 

 

 

1374