CAAI

Club Alpino Accademico Italiano

27 mar 2010 - Gruppo Occidentale - Assemblea di TORINO, Monte dei Cappuccini

Giovedì, 22 Ottobre 2015 20:16

VERBALE DELL’ASSEMBLEA

Sono presenti 24 Soci:, S. De Leo, L. Enrico, M. Enrico, M. Faganello, M. Ghirardi, M. Giuliberti, G. Griva, F. Locatelli, A. Mellano, E. Montagna, E. Mosca, F. Palazzo, M. Penasa, P.L. Perona , L. Peirano, E. Pessiva, C. Picco, M. Piras, C. Rabbi, F. Ribetti, M. Sanguineti, C. Santunione, A.L. Rochat, U. Valocchi.

Scusano l’assenza: G.L. Vaccari, A. Giorda, A. Antola

Dopo aver ringraziato i Soci presenti, il Presidente apre l’Assemblea cedendo la parola all’ospite Gilberto Merlante, che illustra con una dimostrazione multimediale il nuovo portale del CISDAE (www.cisdae.it). Dopo averne descritto il funzionamento, sia per la consultazione sia per l’inserimento di notizie legate a spedizioni italiane nel mondo, invita l’Accademico a collaborare all’ampliamento del sito, inserendo anche dati su vecchie spedizioni. Gilberto, come responsabile, curerà la verifica toponomastica e la congruità degli scritti, prima di mettere in linea le informazioni. E’ sua intenzione caricare tutti i dati delle spedizioni oggi presenti in altra forma nell’archivio del CISDAE.

Si dà inizio all’Assemblea vera e propria.

1) Soci scomparsi

L’Assemblea rivolge un sentito ricordo ai Soci defunti Costantino Piazzo ed Enrico Peyronel. Si ricorda anche il centenario della nascita di Ninì Pietrasanta (dicembre 1909-dicembre 2009)

2) Approvazione verbale seduta precedente

Viene approvato all’unanimità il verbale dell’assemblea precedente, con la seguente variazione richiesta da Montagna:

– Al punto 9

– …. vengono riportati “i dati anagrafici dei nuovi Soci CAAI con luogo e data della riunione del C.G. che li ha ratificati.” FINE.

3) Comunicazioni del Presidente

– E’ in corso la revisione del sito dell’Accademico; saranno spedite le bozze agli interessati.

– GAISA: ci sarà una riunione con Stefani e Torti (CAI).

– Leggi sulla sicurezza e sulla responsabilità soggettiva in caso di distacco di valanga anche in assenza di danni o lesioni: si accende un dibattito che porterà ad una proposta illustrata al punto 8.

– Continua l’ottima collaborazione con la Scuola di Alpinismo Gervasutti. Si ricordano il notevole successo della proiezione del film su Gervasutti e l’invito rivoltoci per la presentazione del 1° Aprile dell’audiovisivo di Enrico Bonino.

– Progetto per i 150 anni dell’unità d’Italia: appena il progetto della salita di 150 cime prenderà corpo, sarà cura del CAAI Occidentale prendere in carico alcune salite di prestigio.

4) Dimissioni di Giorda

Stante l’assenza di Giorda, si vagliano varie soluzioni. All’unanimità l’Assemblea decide di sostituirlo con il primo escluso nelle votazioni di settembre 2008. Viene quindi nominato Vicepresidente Annelise Rochat. Ci complimentiamo con la prima presenza femminile in un direttivo del CAAI.

5) Presentazione dei nuovi Soci

L’Assemblea si congratula con il nuovo Socio Matteo Faganello. Insieme ad Adriano Carnati (Centrale), Renato Pancera ed Emanuele Menegardi (Orientale), Matteo è uno dei nuovi Soci, come ratificato nella riunione del C.G. a Milano, il 13 marzo scorso.

6) Relazione economica

Viene presentato il bilancio, con la segnalazione del pagamento delle quote 2008 e 2009. Si segnala anche come alcune voci siano anticipi da rendicontare alla Sede Centrale, per spese relative al Meeting 2010. Il bilancio viene approvato.

7) Bivacchi

Lampugnani-Grassi: Sentiti vari pareri, l’Assemblea decide di organizzare una presentazione in Courmayeur, verso la metà di maggio. Nell’occasione saranno applicate le targhe interne a memoria di Lampugnani e di Grassi e si inviteranno organi e associazioni per dare il massimo riscontro all’evento. Appena pronte targhe, inviti, ecc. si invierà comunicazione ai Soci.

FerreriAl momento è sfumata l’ipotesi di una collaborazione con CAI Torino e CAI Venaria, per una ristrutturazione del Ferreri da titolare anche a Michele Rivero.

Gervasutti (alle Jorasses): E’ stato presentato un progetto della Sucai, per la sostituzione con un modulo modernissimo ed energeticamente autonomo. Fatte visionare le bozze e le foto, l’Assemblea concorda nel considerare il progetto non in linea con le nostre convinzioni e di comunicare ciò alla Sucai.

7) Revisione quota bollino

Viene approvata, con un voto contrario, la proposta di portare la quota del bollino a 45 euro e, come già stabilito dalla precedente Assemblea, di anticipare il pagamento all’Assemblea autunnale. Il Presidente auspica di poter dare un contributo ad una eventuale spedizione, stante il buon saldo positivo di cassa.

8) Tesseramento

Procedendo al pagamento delle quote, ci si complimenta con il segretario Perona per il lavoro di recupero delle quote scadute di alcuni Soci.

9) Annuario

Penasa presenta il progetto dell’Annuario 2010, ormai abbastanza definito. Quest’anno l’Annuario dovrà andare in stampa prima del solito, in modo da essere disponibile per la distribuzione al Convegno di Ceresole Reale, il 25 e 26 settembre p.v.

All’annuncio dell’inserimento di un articolo dell’avvocato Bonardi sulle limitazioni e sui vincoli che si prospettano, si apre un acceso dibattito sulla posizione e sui modi in cui l’Accademico deve prendere posizione. La conclusione è quella di preparare un “manifesto”, al quale apporre le firme dei Soci, e di farlo girare affinché chi desidera possa sottoscriverlo, per rafforzare la contrarietà ad un tale scempio. Sarà mandato alle pubblicazioni CAI e non solo, alla CNSASA, all’AGAI ed infine alla Presidenza del CAI perché si attivi in merito. Il compito è assunto da Palazzo, che si impegna a presentare la bozza del documento entro aprile.

10) Elezioni

Termina il mandato in C.T. M. Sanguineti; si elegge L. Enrico, che subentra come membro supplente. Si nomina come probiviro Euro Montagna, in sostituzione del compianto Costantino Piazzo.

11) Varie (Meeting 2010 e Convegno Nazionale)

In occasione delle riunione del C.G. del 31 gennaio u.s. si è nominato Penasa come direttore del Meeting 2010. Picco e Giorda continueranno a fornire supporto su vari aspetti, come definito in quella riunione, mentre a Oviglia è stata affidata la gestione della giornata del venerdì con inviti, sponsor ecc.

Il Convegno Nazionale si svolgerà sabato 25, nel salone del Grand Hotel. Il tema proposto è:

Visione trad. Emozioni e valutazione dei rischi

Durante la discussione si evidenziano alcune richieste.

– Picco comunica che, sfruttando alcuni personaggi invitati al meeting venerdì 24 settembre, ci saranno anche uno o due interventi sull’argomento, da parte di autorevoli rappresentanti stranieri.

– Ribetti e Valocchi suggeriscono di rivedere il titolo, perché non è scontata l’interpretazione del termine trad.

– Palazzo chiede di invitare Cambon a tenere un intervento, essendo un personaggio che ha attraversato le fasi trad e plasir.

– Giuliberti chiede un autorevole intervento a cappello del meeting, su cosa si intende per trad.

– Valocchi evidenzia che sarebbero da esaminare anche le motivazioni che hanno portato ad una visione dell’arrampicata a bassa quota agli antipodi tra Inghilterra e Italia, Francia e altre Nazioni europee. La Direzione cercherà di rimodellare il titolo, pur mantenendo attuali i contenuti.

Alle ore 13, esauriti gli argomenti, l’Assemblea è sciolta.

Il Presidente

Claudio Picco

784