Bivacchi

Club Alpino Accademico Italiano

Bivacco Adolfo Hess

Mercoledì, 21 Ottobre 2015 21:57

Situato al Colle d’Estellette a settentrione delle Pyramides Calcaires tra l’Aiguille des Glaciers e l’Aiguille d’Estellette, è un bivacco “vecchio stile”, cioè di tipo basso, alto m. 1.25, largo m. 2.25 e profondo m. 2. Dedicato ad Adolfo Hess, tra i promotori e fondatori del C.A.A.I. del quale, succedendo a Borelli, fu presidente negli anni 1924-1925. Fu anche il disegnatore del distintivo del C.A.A.I. Ideatore e realizzatore dei bivacchi fissi, primo salitore della Aiguille de la Brenva e della Tour e Dent de Jetoula.

Anno di costruzione: 1925

Posti letto - quota: In legno, ricoperto di lamiera zincata, può ospitare non più di 4 persone - mt. 2.958

Accesso: Per il vallone e il Col d’Estellette un comodo sentiero, sale verso la conca Pyramides Calcaires  Alla prima biforcazione lasciare sulla sinistra il ramo che porta sulla cresta Nord-Est delle Pyramides Calcaires e continuare per il ramo di destra. Alla seconda biforcazione lasciare a sinistra il ramo che continua verso la conca e prendere quello di destra che attraversa tutta la morena destra, passa sotto la fronte del ghiacciaio d’Estellette e ne raggiunge la morena sinistra orografica per poi continuare, ben segnato, sui pendii erbosi sotto le rocce della parete Sud dell’Aiguille d’Estellette. Raggiungere la vasta terrazza erboso-detritica alla base del canale che porta al Col d’Estellette. Di qui il sentiero si trasforma in ripida pista sui detriti della conoide e del vero e proprio canale finale (spesso innevato). Dal colle tracce di sentiero costeggiano la cresta di rocce rotte sul versante Estellette: seguirle per una cinquantina di metri fin quando non si scorge a destra il bivacco e la sua piazzola. (dal rifugio h.2-2.30). 
(Da S.Saglio R.Chabod L.Grivel Il Monte Bianco vol. I)

Ascensioni principali: Aiguille des Glaciers, Aiguille de Trelatete.

1481