Bivacchi

Club Alpino Accademico Italiano

Bivacco Cesare Fiorio

Mercoledì, 21 Ottobre 2015 18:59

Situato al ghiacciaio del Prè de Bar. Dedicato a Cesare Fiorio, socio onorario del C.A.A.I., apprezzato collaboratore della rivista mensile e del bollettino. Pubblicò con Carlo Ratti un volume sui pericoli dell’alpinismo ed il modo di evitarli. Fu anche autore con i compagni di cordata Vigna e Mondini di una monografia sulla Valpelline.

Anno di costruzione: 1952 (il vecchio bivacco); 1973 (il nuovo)

Posti letto - quota: 4 (il vecchio); 18 (il nuovo) - mt. 2.810

Accesso: Da Arnouva si prosegue su strada sterrata lasciando a sinistra i sentieri per il bivacco Comino ed il rifugio Dalmazzi. Dopo due tornanti prendere il sentiero n°24 che raggiunge la morena del ghiacciaio Prè de Bar,la scavalca e procede in un valloncello pianeggiante. Al termine (2100mt)si inizia a salire un sentierino molto ripido su terreno scistoso,oltre il quale si raggiunge il Petit col Ferret.Prima del valico si stacca a sinistra un sentiero a mezza costa,lo si segue aggirando un costone roccioso ed in breve si raggiungono i due bivacchi Fiorio (nuovo e vecchio)

Ascensioni principali: M.Dolent, Aiguille de Triolet.

1163