Bivacchi

Club Alpino Accademico Italiano

Bivacco Ettore Canzio

Mercoledì, 21 Ottobre 2015 17:38

Sito all’estremità occidentale del Colle delle Grandes Jorasses nello stesso luogo in cui era stato piazzato nel 1950 il bivacco Città di Monza, precipitato sul versante italiano poco più di un anno dopo. Ricorda Ettore Canzio fondatore del CAAI, esploratore della Vapelline e primo salitore della Verte dal Nant Blanc con i Gugliermina e Lampugnani ( v. Monte Bianco Grivel, Chabod, Saglio Guida dei monti d’Italia CAI & TCI, vol  I I   pag. 32).

Anno di costruzione: 1961

Posti letto - quota: 8 - Arredato, con coperte e materassi, tavolo ribaltabile e panche - mt. 3.810

Accesso: Oltre agli accessi diretti, si può raggiungere il bivacco anche dal Rifugio Torino attraverso la cresta di Rochefort (Aiguille, Dome e Calotte de Rochefort).
Accesso diretto dalla Val Ferret. Dal rifugio Boccalatte seguire la via normale delle Jorassaes fin sotto il Reposoir; di qui attraversare al meglio il ghiacciaio di Planpincieux in direzione del gran canalone del Colle delle Grandes Jorasses. Valicata la crepaccia in corrispondenza delle roccette inferiori, sponda sinistra orografica, risalire il canalone, nel suo tratto inferiore uniforme e nevoso, continuando a sfruttare o costeggiare le rocce della sua sponda sinistra orografica. In alto giunti alla base di una muraglia abbandonare il canalone e raggiungere per una fascia di placche verticali molto fessurate una spalla di blocchi instabili sullo spigolo della costola rocciosa del canalone. Continuare per detto spigolo su massi accatastati, poi sottili cengie, caminetti e placche conducono obliquamente verso destra (Est), sotto il dominio di altri strapiombi , a un piccolo avvallamento ad Est del Colle.

(Da S. Saglio, R.Chabod, L.Grivel Il Monte Bianco vol. II)

Note: Nel settembre 2012 sono stati effettuati lavori di manutenzione: montaggio di una nuova porta d'entrata risultando assente quella originale, probabilmente divelta dal vento e precipitata a valle,  altri interventi minori.

Ascensioni principali: Grandes Jorasses, Aiguille e Dome de Rochefort

1204